Prezzemolo

3.00

Il prezzemolo è una delle piante aromatiche più conosciute. Le foglie sue fresche sono consigliate agli anemici per il loro elevato contenuto di vitamine A e C.

 

 

Categoria:
  • g
  • f
  • m
  • a
  • m
  • g
  • l
  • a
  • s
  • o
  • n
  • d

Descrizione

Il prezzemolo (petroselinum crispum), originario dell’Africa settentrionale e dell’Asia Minore  è una pianta aromatica rustica che nel suo primo anno di vita produce un bel ciuffo di foglie decorative, profumate e commestibili, sorrette da robusti steli alti anche una quarantina di centimetri. Quest’erba appartiene alla famiglia delle Ombrellifere ed è perenne quando è spontanea, biennale se coltivata nelle zone temperate.

La pianta del prezzemolo è famosa per stare bene in quasi tutti i piatti ed è l’aromatica che non manca mai negli orti, nelle terrazze o nei balconi.
Ha un robusto apparato radicale fittonante bianco giallastro. Le foglie sono completamente glabre e hanno un contorno triangolare frastagliato, possono essere piatte o arricciate. La fioritura che avviene solo il secondo anno di coltivazione è una infiorescenza ad ombrella formata da una cinquantina di piccoli fiori di color bianco giallastro. I semi di prezzemolo contengono sostanze tossiche.

Il prezzemolo è una pianta che giova della raccolta, più viene tagliata e più produce fino ad arrivare a un kg di erba aromatica. Può essere conservato congelato o essiccato.

Come si coltiva

Il prezzemolo predilige i luoghi freschi, ombrosi, fertili e ben drenati; non vegeta bene nei terreni troppo compatti, che vanno quindi lavorati a fondo prima della semina, comunque si adatta a qualsiasi tipo di terreno.

Le piante di prezzemolo temono il gelo e generalmente superano l’inverno ricrescendo in primavera.

Per favorire un’abbondante vegetazione tagliarlo regolarmente.

Utilizzi

Utilizzi in Fitoterapia

Il prezzemolo ha proprietà antisettiche, antispasmodiche, depurative, digestive e diuretiche. Le foglie fresche sono consigliate agli anemici per il loro elevato contenuto di vitamine A e C. Viene utilizzato anche per lenire i dolori mestruali e legati al ciclo.

Per l’uso esterno viene utilizzato il decotto o l’infuso di radici e semi per reumatismi e artrite. L’infuso dopo lo shampoo rafforza e aumenta la lucentezza dei capelli.

La lozione lenisce la pelle dalle punture d’insetto.

 

Utilizzi in Cucina

Il prezzemolo è una delle erbe aromatiche più conosciute ed utilizzate nella cucina mediterranea.  Le foglie e i fusti sono le parti più utilizzate ed è da prediligere l’aggiunta a crudo o a fine cottura sia per non distruggere gli olii essenziali, sia per l’aspetto più salutistico. Insieme all’aglio è uno degli ingredienti principale di moltissime salse.

Formati disponibili

Vaso 10 cm, altezza totale 20/25 cm

Info